Maida teatro di una famosa battaglia

Maida è stata il teatro di una delle più importanti battaglie, avvenuta il 4 luglio 1806, nella quale si scontrarono truppe francesi e truppe inglesi. I francesi sotto il comando di Napoleone Bonaparte avevano l’obiettivo di invadere la Calabria e completare l’occupazione del regno di Napoli, mentre, gli inglesi sotto comando di Stuart, temendo l’invasione francese in Sicilia, sbarcarono circa 5000 uomini. La frettolosa decisione del generale francese Jean Reynier di attaccare invece di attendere rinforzi presso la posizione fortificata di Maida si rivelò disastrosa. Stuart dispose i suoi soldati su due file parallele, puntando anche ad interrompere la via di comunicazione del nemico per Monteleone. Ciò decretò la vittoria degli inglesi. I Francesi, infatti, furono sconfitti, sebbene portatori degli ideali “Liberté, Egalité, Fraternité”, perché gli Inglesi si avvalsero anche del contributo di 10.000 briganti, dei quali facevano parte Fra Diavolo di Cassano e i Panedigrano di Conflenti. Gli alunni delle classi 4A, 4B, 4D afm insieme ai docenti Vezio, Diaco, Bartoletta, Rocca e Bonaddio hanno percorso il territorio sulle rive del fiume Amato, luogo dello svolgimento della battaglia, e poi hanno fatto visita al Museo storico militare nel Parco della “Biodiversità mediterranea” di Catanzaro. Nella sala principale era rappresentata la battaglia tenutasi sulle rive del fiume Amato, dove le truppe inglesi prevalsero su quelle francesi in quella che è stata definita la più breve della storia perché durò solo 15 minuti. Gli alunni poi sono stati a Maida per visitare il Castello Normanno e il Palazzo Vitale, residenza del generale Stuart. Il castello è stata anche una prigione. Per le vie di Maida è possibile ammirare le case che negli anni ‘50 furono costruite con le pietre del castello.

Tutti sanno che a Londra vi è una zona che ricorda quella battaglia. Maida Vale, infatti, è una zona centrale di Londra, situata nella City of Westminster. In questo quartiere hanno sede i famosi studi di registrazione della BBC. Il nome del quartiere fu scelto, con un’assemblea pubblica tra i residenti della zona, nel 1910. Il nome deriva dal paese Maida in Calabria, dove nel 1806 Sir John Stuart, comandante dell’esercito inglese, sconfisse quello francese nella battaglia di Maida. Per commemorare la vittoria, a Londra, furono scelti il nome di Maida Hill e Maida Vale. Nel quartiere vi è anche una omonima e antica stazione della metropolitana di Londra che è stata inaugurata il 6 giugno del 1915.

Precedente Gli eroi di oggi sono nelle istituzioni Successivo Sicurezza stradale, lezioni dal vivo con la polizia locale